Grande Fiera d’Estate a Savigliano

Il CNOS-FAP risponde presente alla GFE perché la formazione professionale salesiana ha la sua ragion d'essere nel mettersi a disposizione del territorio ove è presente. Un’istituzione formativa presente con 4 centri di formazione professionale, detti CFP, nelle cittadine di Bra, Fossano, Saluzzo e ovviamente Savigliano. E "mettersi a disposizione" significa interpretare le esigenze delle Imprese presenti per assecondare fa formazione delle risorse umane in modo da facilitare l'incrocio tra la domanda e l'offerta di lavoro. “Non vendiamo niente, appunto, di tangibile; nè vendiamo promesse; cerchiamo di far conoscere ai visitatori che i Centri di Formazione Professionale CNOS-FAP - con la loro attività multiforme - non si rivolgono solo ed esclusivamente agli adolescenti, nè tantomeno solo agli adolescenti che hanno subito "inciampi" nel percorso scolastico, ma sono disponibili ed anche pronti ad assolvere incarichi di riqualificazione dei lavoratori nell'ottica della formazione permanente e dell'inclusione sociale e professionale.” Queste le dichiarazioni dell’Architetto Paolo Trucco, referente marketing e organizzatore dell’evento insieme a Sonia Arnolfo, referente impresa del CFP di Savigliano. La Arnolfo precisa che: “Permettere l’incontro domanda offerta è il ruolo degli sportelli Servizi al Lavoro, che raccolgono prima di tutto personeda accompagnare al lavoro ciascuno secondo le proprie esigenze e contemporaneamente le richieste delle imprese del territorio che devono inserire nuove risorse nei loro processi lavorativi. CNOS-FAP ormai da anni lavora su entrmabi i fronti ed ha maturato un’epserienza molto importante che mette a servizio del territorio, ricordando quanto sia importante per ciascuna persona avere le giuste competenze professionali, che possono essere conseguite anche grazie all’offerta formativa che i quattro CFP mettono a disposizione con continuità.” E poi non fa mancare una battuta ricordando che la Formazione Professionale è gratuita per giovani minori e disoccupati. Conclude il suo intervento Paolo Trucco: “Si tratta di una scelta condivisa dalle direzione dei 4 CFP dislocati in provincia di Cuneo, per i quali Savigliano funge anche geograficamente da "baricentro". Quindi la differente collocazione territoriale ha indotto a partecipare collocandoci nella sezione della Fiera destinata alle rappresentanze istituzionale. Vi aspettiamo numerosi. Buona GFE!”